• Viale Lombardia, 29, 24050 Bariano BG

Cos’è la certificazione UNI EN 1090

La certificazione UNI EN 1090 è una certificazione obbligatoria a partire dal luglio 2014 per tutti i produttori di componenti strutturali in acciaio e alluminio, nonché per produttori di kit immessi sul mercato come prodotto da costruzione. Questo tipo di certificazione è riconosciuta a livello internazionale. Viene certificata la capacità di una azienda a produrre materiale che risponde a tutte le caratteristiche qualitative richieste dalle norme UNI EN 1090 parte 1, 2 e 3, da parte di un ente terzo denominato ente di certificazione.

A chi interessa la certficazione UNI EN 1090

La certificazione UNI EN 1090 interessa i produttori di strutture in acciaio o in alluminio (ad esempio le carpenterie metalliche) che saranno obbligati a partire dal 1° luglio 2014 alla marcatura CE secondo la norma UNI EN 1090-1 (Esecuzione di strutture di acciaio e di alluminio).
La certificazione secondo UNI EN 1090 consente l’immissione sul mercato dei prodotti da costruzione all’interno dell’UE. Il 1° luglio 2013 è entrato in vigore il Regolamento europeo (UE) N. 305/2011 riguardante i prodotti da costruzione che introduce novità e obblighi per le aziende che operano nel mercato dei Prodotti da Costruzione e regola le condizioni per la marcatura CE.
Aziende che saranno obbligate ad essere certificate secondo la UNI EN 1090 sono ad esempio i produttori dei seguenti componenti in acciaio o alluminio:

  • prodotti in sezioni/profili di varia forma
  • prodotti laminati (piastre, lamiere, nastri)
  • barre, forgiati da acciaio e alluminio, protetti o non protetti contro la corrosione da rivestimenti o altri trattamenti superficiali, ad esempio anodizzazione dell’alluminio
  • componenti in acciaio utilizzati in strutture composte acciaio-calcestruzzo

Di conseguenza aziende che:

  • lavorano nella propria sede (definita “stabilimento) l’acciaio per il cemento armato precompresso;
  • realizzano strutture metalliche da posare in opera una volta finite;
  • realizzano parti di strutture metalliche composte da posare in opera una volta finite;
  • realizzano lamiere grecate;
  • realizzano profilati formati a freddo;
  • realizzano elementi strutturali;
  • attuano una “pre-lavorazione” di elementi strutturali da posare in opera successivamente;
  • producono carpenteria metallica;
  • producono bulloni, chiodi e staffe.

È obbligatoria la Certificazione UNI EN 1090?

La certificazione secondo la UNI EN 1090 è obbligatoria a partire dal 1° luglio 2014 per tutti i produttori di componenti strutturali in acciaio e alluminio che intendono vendere il loro prodotto in Italia e in Europa.